Facciamo splendere il tuo universo

Rendiamo gli ambienti più sicuri e confortevoli per chiunque li abiti, garantendo la manutenzione ordinaria estraordinaria degli edifici attraverso protocolli operativi certificati.

italservizi
Chiudi

Disinfestazione da blatte e scarafaggi, come avviene e quando farla

La presenza delle blatte in casa è un problema molto comune che si riacutizza con l’arrivo della bella stagione. Non sottovalutate mai la presenza delle blatte in casa perché anche se avete visto un solo individuo e vi sembra che si tratti di un caso isolato, sicuramente non è così. Le blatte infatti si riproducono molto velocemente e vivono in colonie che tendono ad uscire allo scoperto solo al buio.

Per deblattizzare un ambiente, il primo passo è stabilire il perimetro della disinfestazione. Si cerca di ridurre l’intervento alle zone più esposte che in genere sono il bagno e la cucina, controllando tutti i luoghi dai quali gli animali potrebbero uscire come piastrelle sconnesse, pareti perlinate, tombini di scolo.

Vuoi un preventivo gratuito?

Chiamaci allo 06 30 36 16 43

A seconda del tipo di scarafaggio da eliminare, la ditta specializzata utilizzerà un approccio specifico e prodotti giusti. Si può procedere con l’inserimento di agenti disinfestanti nei tubi di scolo e sifoni, si può usare un gel insetticida spruzzato con pompa a bassa pressione in prossimità di pareti orizzontali, infine si possono posizionare delle trappole collanti con insetticida all’interno per ambienti domestici non troppo vasti.

Sulle superfici la disinfestazione da blatte e scarafaggi avviene con l’applicazione di un insetticida che avvelena gli animali quando ci camminano sopra. Nel caso delle blatte nere (blatte orientalis) l’intervento di disinfestazione deve essere esteso anche a scarichi, tubature e tombini. Nelle crepe e negli interstizi, che sono i luoghi dove gli scarafaggi possono fare i nidi, si usano invece prodotti ad effetto “snidante”, che sono in grado di causare una rapida fuga degli animali che escono allo scoperto  abbandonano il luogo dove si erano rifugiati.