Facciamo splendere il tuo universo

Rendiamo gli ambienti più sicuri e confortevoli per chiunque li abiti, garantendo la manutenzione ordinaria estraordinaria degli edifici attraverso protocolli operativi certificati.

italservizi
Chiudi

Interior design: quali sono le tendenze del 2024?

Quali saranno i trend 2024 per l’interior design? Come arredare la casa in modo moderno, funzionale e accogliente? Quali colori, materiali e stili scegliere per creare ambienti unici e personalizzati? In questo articolo vi proponiamo alcune delle tendenze più interessanti e innovative che caratterizzeranno il mondo dell’interior design nel 2024, basandoci sulle previsioni degli esperti e sulle richieste dei consumatori.

1: Il ritorno della natura

Uno dei trend più forti e consolidati nel campo dell’interior design è il ritorno della natura, sia come fonte di ispirazione che come elemento decorativo. La natura infatti offre una sensazione di benessere, armonia e relax, oltre a contribuire a migliorare la qualità dell’aria e della luce.

Nel 2024 vedremo quindi un aumento dell’uso di piante, fiori, erbe aromatiche e orti verticali, che arricchiranno gli spazi interni con il loro verde e il loro profumo. Inoltre, assisteremo a una maggiore presenza di materiali naturali e sostenibili, come il legno, il bambù, il sughero, il lino, il cotone e la lana, che conferiranno calore, comfort e autenticità agli ambienti.

2: Il minimalismo 

Un altro trend che continuerà a dominare nel 2024 è il minimalismo funzionale, ovvero uno stile di arredamento che punta a eliminare il superfluo e a valorizzare lo spazio, la luce e la praticità. Il minimalismo funzionale si basa sul principio “less is more” (meno è meglio), traducendosi in una scelta di complementi di arredo essenziali, multifunzionali e modulari.

Il minimalismo si sposa perfettamente con le nuove abitudini di vita, che richiedono soluzioni smart, flessibili e personalizzabili. Favorisce inoltre un’atmosfera pulita, ordinata e rilassante, che aiuta a ridurre lo stress e a migliorare la concentrazione, concentrandosi su ciò che è davvero importante.

3: Il colore dell’anno

Ogni anno, il Pantone Color Institute, l’autorità mondiale del colore, annuncia il colore dell’anno, ovvero il colore che meglio rappresenta lo spirito, le emozioni e le aspirazioni del momento. Il colore dell’anno influisce notevolmente sulle tendenze dell’interior design, in quanto viene utilizzato per dipingere le pareti, scegliere i tessuti, i complementi e gli accessori. Per il 2024, il colore dell’anno scelto dal Pantone è il 13-1023 Peach Fuzz, una tonalità di pesca delicata e morbida, che evoca vicinanza e connessione. Si tratta di un colore avvolgente e armonioso, che si abbina bene con i toni neutri, i pastelli e i colori di terra.

Tra i colori rilevanti, vediamo anche il verde salvia, il blu Tiffany le nuance terrose, una tavolozza che vuole richiamare le tendenze degli anni Settanta.

Vuoi un preventivo gratuito?

Chiamaci allo 06 30 36 16 43

4: Il mix and match

Un trend che si affermerà sempre di più nel 2024 è il mix and match, ovvero la combinazione di elementi diversi per stile, epoca, colore e materiale, che creano un effetto sorprendente e originale. Il mix and match è una tendenza che esprime la personalità, la creatività e il gusto di chi arreda, e che permette di dare nuova vita a oggetti vecchi, vintage o di recupero.

Il mix and match richiede una certa abilità e coerenza per evitare di creare ambienti caotici e confusionari. Il segreto è trovare un filo conduttore, che può essere un colore, un tema, un motivo o un’emozione, dosando con equilibrio i contrasti e le armonie.

5: Il design emotivo

Infine, un trend che si farà sempre più sentire nel 2024 è il design emotivo, ovvero un approccio all’interior design che tiene conto delle emozioni, dei sentimenti e delle sensazioni che gli ambienti suscitano nelle persone. Il design emotivo non si basa solo sull’estetica, ma anche sulla funzionalità, sull’ergonomia, sulla psicologia e sulla neuroscienza.

Ha come obiettivo quello di creare spazi che siano in grado di comunicare, di raccontare una storia, di stimolare i sensi e di influenzare l’umore e il comportamento. Il design emotivo si avvale di diversi strumenti, come il colore, la luce, il suono, il profumo, la forma, il movimento, il tocco e il gusto.

Conclusioni

Questi sono alcuni dei trend 2024 per l’interior design, che ci mostrano come questo settore sia in continua evoluzione e innovazione, e come sia influenzato dalle trasformazioni sociali, culturali e tecnologiche. L’interior design è un’arte che ha il potere di migliorare la qualità della vita, la salute e il benessere delle persone, e che richiede creatività, competenza e sensibilità.

Per questo è importante rivolgersi a professionisti del settore per un restyling degli ambienti; Italservizi valuta e studia la soluzione migliore per valorizzare gli spazi e lo stile della tua casa, proponendo soluzioni su misura e ascoltando con attenzione le vostre richieste.